Come usare emoji e faccine su Facebook

Ci sono tante domande che ruotano intorno all’argomento social media marketing, ma oggi voglio affrontare una di quelle che preferisco: come usare le emoji su Facebook? Grazie a questi elementi puoi ottenere molto, anche se non sembra o non hai mai dato grande attenzione a questa funzione.

Come usare le emoji (faccine) su Facebook

In realtà le emoji possono essere decisive nel lavoro sui social media: sintetizzano significati, attirano l’attenzione, permettono di contestualizzare il link o il messaggio che hai condiviso sulla bacheca del tuo profilo o della tua pagina Facebook. Le emoji sono entità diverse dallo smile, possono fare molto.

Ma cosa? Come usare le emoji su Facebook? È giusto definirle semplici faccine, o questi elementi sono veri e propri strumenti di marketing? Voglio approfondire l’argomento e sistematizzare le informazioni per ottenere il massimo. Scopri come promuovere il tuo blog su Facebook in modo diverso.

Cosa sono le emoji

Prima di iniziare do una definizione: cosa sono le emoji? Qual è il significato di questa parola? Le emoji sono, da un punto di vista tecnico, dei pittogrammi che puoi utilizzare in diverse occasioni e che puoi aggiungere al contesto con il copia e incolla. O con le funzioni messe a disposizione dalla piattaforma.

Come usare le emoji su Facebook

Quale simbolo preferisci?

Caratteristica essenziale delle emoji, oltre al fatto che puoi inserirle con pochi passaggi? Ce ne sono decine, e sono in grado di rappresentare diversi elementi della vita quotidiana. Ecco perché possono essere utilizzate per migliorare la presentazione dei tuoi post. Ma come usare le emoji su Facebook?

Perché mettere le emoji su Facebook

Per una questione legata alla comunicazione mediata dal computer. Quando scrivi un post su Facebook non puoi contare su una serie di elementi che nella discussione faccia a faccia sono chiari. Ad esempio il tono della voce, come lo riproduci su un social? Come fai capire che stai scherzando? Con le emoji.

Poi ci sono devi vantaggi per chi si occupa di social media marketing. Secondo Zazzlemedia, infatti, i post che usano le emoticon hanno il 57% in più di like e arriviamo al 33% per quanto riguarda i commenti e le condivisioni. Questo cosa vuol dire? Puoi mettere sempre le emoji e puoi abbondare con le icone?

No, altrimenti rischi di rendere il tuo contenuto faticoso da digerire. Devi contestualizzare, non infastidire il pubblico e neanche rendere illeggibile il testo. Prima di tutto viene l’utente, come sempre.

Come si fanno le emoji su Facebook

Per inserire le emoji su Facebook puoi scegliere due soluzioni. La prima e la più semplice: fare copia e incolla dalle liste di simboli che si trovano online. Ci sono risorse infinite e gratuite che ti possono fornire tutte le emoji che ti servono, divise per genere e argomenti. Una delle realtà più famose: emojipedia.org, un vero e proprio riferimento per chi cerca icone e faccette da aggiungere ai post di Facebook.

Come si fanno le emoji su Facebook

Lo smile a destra per aggiungere le emoji.

In realtà questa piattaforma consente di mettere le emoji nel testo direttamente dal form che ti consente di pubblicare immagini, video e link. In che modo? Basta un click sul simbolo dello smile per aprire la lista di emoji disponibili. Pochi click e puoi inserire oggetti e simboli per migliorare le pubblicazioni.

Come usare le emoji su Facebook

Ci sono mille modi per sfruttare le emoji su Facebook. L’idea più semplice? Inserire una freccia per invitare l’utente a cliccare sul link. Io uso spesso questo sistema, ma aggiungo altri simboli nelle pubblicazioni quotidiane. Ad esempio sfrutto la fiamma  per comunicare attenzione e vivacità. Altri preferiscono emoji differenti, ma l’idea è chiara: puoi entrare in un mondo di metafore interessanti.

  • C’è una breaking news: usi l’emoji bomba o esplosione 💥 💣
  • Hai un articolo per aumentare la velocità di WordPress: scegli il razzo 🚀
  • Spieghi come guadagnare con un blog: hai il sacco con i soldi 💰

Insomma, puoi introdurre e definire l’argomento che stai per affrontare nel tuo post. Ci sono tanti modi per aumentare le visite e l’engagement dei link che portano al tuo blog. Quello che puoi ottenere con le emoji è un semplice dettaglio. Che però può fare la differenza in un post su Facebook, non credi?

Tu metti le emoji nei tuoi post?

Questi elementi possono cambiare la realtà del tuo universo Facebook. Non sto parlando di una rivoluzione ma puoi fare piccoli passi avanti verso una buona ottimizzazione del lavoro online. Basta una freccia vicino a un link per invogliare al click, o una fiamma accesa per attirare lo sguardo del pubblico. Sei d’accordo con questo punto di vista? Anche tu usi le emoji su Facebook? Lascia la tua esperienza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *