Foto rubate su Facebook: annunciate funzioni antifurto

Foto rubate su Facebook: logo con mani

Prima la lotta alle fake news adesso l’azienda guidata da Mark Zuckerberg compie un altro passo per tutelare i suoi iscritti con trasparenza e sicurezza. Come? Dando un giro di vite alle foto rubate su Facebook.

Hai capito bene. La società, infatti, ha deciso di combattere il fenomeno, proteggendo le immagini che le persone postano sul social. Il motivo è chiaro: evitare che malintenzionati possano creare profili falsi. In pratica, ci saranno delle limitazioni – attraverso tool e funzioni specifiche – che renderanno più difficile il furto di foto offrendo maggiore controllo agli utenti. A riportare la notizia è stato il Mirror.

Le novità di Facebook per le immagini iniziano dall’India

Per combattere le foto rubate su Facebook si parte dall’India, uno dei paesi in cui è più diffuso il latrocinio di immagini. Qui si cominceranno a sperimentare i nuovi strumenti utili a proteggere le immagini. Se le soluzioni antifurto avranno successo verranno estese al resto del mondo.
Sottolinea Aarati Soman, product manager di Facebook: “Durante la nostra ricerca, con le persone e le organizzazioni di sicurezza in India, abbiamo saputo che alcune donne scelgono di non condividere su internet le immagini del profilo che ritraggono il loro volto, perché sono preoccupate per ciò che potrebbe accadere alle loro foto”.

Quali sono le funzioni per evitare il furto delle immagini?

Gli utenti indiani, quindi, avranno a loro disposizione delle opzioni aggiuntive di sicurezza che potranno essere attiviate sul loro profilo per evitare foto rubate su Facebook. Le precauzioni messe in campo dal social blu riguardano: l’impossibilità di realizzare screenshot su dispositivi Android dalla pagina dove è presente la foto profilo, i non amici non potranno taggare le tue immagini personali. Inoltre, sarà prevista la sospensione del download o la condivisone della foto profilo su Messenger.

E ti dico di più: per scoraggiare i ladri intorno all’immagine verrà inserito un bordo blu come deterrente visivo. Sempre secondo il Mirror, sembra che aggiungere una sovrapposizione al visual faccia scendere le probabilità di furto almeno del 75%.

Per approfondireFacebook: video di 7 secondi al posto della foto profilo

Foto rubate su Facebook: la tua opinione

In questo articolo ho provato a spiegarti le intenzioni dell’azienda di Menlo Park per evitare foto rubate su Facebook. Un problema a cui sono andate incontro molte persone che si sono viste sottrarre l’identità in modo fin troppo semplice. Qual è il tuo punto di vista in merito? Credi che Zuckerberg si sia sulla strada giusta per arginare furto di immagini da Facebook? Lascia la tua opinione nei commenti e discutiamone insieme.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *