Ricetta SEO in arrivo...

Inserire le gif nelle email: quali vantaggi per la tua strategia?

 

Inserire le gif nelle email: logo posta elettronica

Hai capito bene: inserire le gif nelle email per dare vitalità alla tua strategia di email marketing. Ma aspetta. Sai cos’è una gif, vero? Probabilmente ti capita di vederle di continuo sui social network e nei siti web e blog. Si tratta di immagini animate che riproducono una sequenza. Una volta davano dinamicità al Web 1.0, statico e forse un po’ triste.

Oggi questi contenuti vengono impiegati anche nel mondo del web marketing per spiegare e mostrare in breve tempo. E se ti dicessi che inserire le gif nelle email porta a dei vantaggi per la tua strategia? Vieni a dare un’occhiata se vuoi aumentare le possibilità che le tue comunicazioni vengano lette.

Fai storytelling d’impatto

Con questo elemento visual puoi raccontare una storia con pizzico di vivacità. Mi spiego meglio. Questi strumenti sono molto utili per sottolineare alcuni aspetti o prodotti che narri nel corpo email.

D’altro canto, le persone sono abituate alle gif da sempre, le amano e non si stupiranno di ritrovarle nei messaggi promozionali che hai inviato. Come puoi intuire, però, devono essere contestualizzate e avere uno scopo, veicolando un significato chiaro. In pratica, servono ai tuoi iscritti alla newsletter per comprendere meglio il contenuto.

Le gif invogliano a cliccare sulla call to action

Inserire gif nelle email spingerà i lettori a cliccare sulla chiamata all’azione, sulla call to action per atterrare sulle tue landing page. Ti consiglio di posizionare queste immagini animate non troppo lontane dalla CTA. Motivo? Devono essere funzionali a questa stringa di testo.

in questo modo riuscirai a creare un’email efficace, dando al potenziale cliente la spinta necessaria per completare il passaggio utile al tuo business senza interrompere il flusso comunicativo. In alternativa, puoi trasformare la stessa chiamata all’azione in una gif animata su cui cliccare.

Aumenti il coinvolgimento

Questi elementi animati aumentano il coinvolgimento dell’utente, lo sapevi? E ti dico di più: con le gif nelle email informi e illustri un passaggio importante. L’intero processo si svolge velocemente e in un solo colpo, come accade per i video. Inoltre, queste soluzioni grafiche permettono all’utente di ricordarti con facilità. Anche grazie ai colori che richiamano il tuo brand.

Detto in altre parole, le gif animate nelle email accorciano le distanze e riscaldano la comunicazione. E così, la tua azienda assume un volto umano.

Inserire le gif nelle email: logo chiocciola

 

Cosa devi controllare se usi le gif nelle email?

Quando decidi di usare le gif per dare una marcia in più alla tua campagna di email marketing devi fare attenzione ad alcuni elementi. Sono piccole accortezze che possono aiutare a raggiungere il risultato migliore. Vediamo cosa devi verificare prima di inviare:

  • Collega le gif al tuo sito e non dimenticare di utilizzare il testo alternativo.
  • Esprimi il tuo messaggio nel primo fotogramma e assicurati che sia efficace. Sai, qualcuno potrebbe trovare qualche difficoltà nella visualizzazione della gif.
  • Ridimensiona le immagini animate, devono essere leggere per evitare problemi di caricamento e per non finire nello spam.

inserire le gif nelle email: la tua esperienza

In questo articolo ho provato a spiegarti i vantaggi che possono scaturire dall’inserire le gif nelle email. Tu hai mai usato un’immagine animata nella tua strategia di email marketing? Racconta la tua esperienza nei commenti e aiutami ad arricchire questo articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *