Come migliorare la strategia di email marketing

migliorare la strategia di email marketing

Sai quanto è importante fare email marketing, vero? Con questo strumento entri in punta di piedi nella casella postale dei tuoi clienti e ti proponi come risorsa per rispondere alle loro esigenze. Ma non è solo l’utente a ricevere vantaggi. Anche tu hai tra le mani una soluzione che ti consente di profilare, gestire e studiare una grande quantità di informazioni per ottenere risultati. Però, per raggiungere questi obiettivi devi migliorare la strategia di email marketing. Ecco qualche consiglio.

Ottimizza le tue email da mobile

La maggior parte delle persone legge le email dal cellulare. Se le tue comunicazioni non sono ottimizzate per questa esigenza rischi di perdere potenziali clienti. Invece, una buona visualizzazione da smartphone e tablet rende piacevole la user experience. In questo modo i lettori sono invogliati ad aprire i tuoi messaggi, instaurando un rapporto con te e la tua attività.

Un suggerimento: scrivi le informazioni più rilevanti all’inizio del corpo email. Così ti assicuri che vengano recepite subito sia che l’utente si trovi al PC, sia che stia consultando il telefonino.

Personalizza

Per migliorare la strategia di email marketing devi personalizzare, devi stabilire un rapporto di empatia con il lettore. Rivolgiti agli individui con nome e cognome e, in base alla profilazione dei comportamenti, invia messaggi ad hoc. Capaci di dare consigli mirati, analizzando il modo in cui si muovono sul tuo sito. Questo metodo potrebbe aiutarti ad aumentare i tassi di conversione delle vendite.

Cura il design

Un design curato aumenta le possibilità di lettura del tuo messaggio. Per questo motivo seleziona un font che sia chiaro anche dai dispositivi mobili, usa un template funzionale e i sfrutta pulsanti per la call to action ben visibili. Anche i social button hanno la loro importanza perché permettono di far conoscere la tua attività sui social. Non trascurare questi elementi e fanne buon uso.

Per approfondire: scegliere il font per la newsletter, il messaggio è opera d’arte

Chiedi il permesso

Quante volte ti è capitato di ricevere una email da un contatto non richiesto? Tante, forse troppe. Risultato? La posta finisce nello spam. Non riservare la stessa sorte alle tue comunicazioni, chiedi il permesso prima di inviare una email ai tuoi clienti. Se l’esito è positivo comincia a ragionare sulla personalizzazione e sulla costruzione delle informazioni intorno al consumatore.

Come migliorare la strategia di email marketing

L’email è uno strumento potente, efficace, sempre allineato con le esigenze del tuo piano marketing. Ma non devi esagerare, non devi pensare che in fin dei conti si tratta solo di un messaggio di posta elettronica. Se non rispetti le regole rischi di buttare al vento tutto il lavoro fatto in precedenza.

Fai A/B test

Gli A/B test sono uno strumento prezioso per migliorare la strategia di email marketing. Ti permettono di tenere sotto controllo la qualità del tuo lavoro, evitando errori. Gli aspetti più importanti che devi verificare? Capire cosa funziona e cosa no. Il tuo obiettivo è quello di ottimizzare ogni invio per ottenere risultati migliori in termini di email aperte, link cliccati e altro ancora. Come puoi ottenere questi risultati? Con le prove empiriche che scaturiscono dai test.

Recupera i contatti inattivi

Aumentare la lista dei contatti alla newsletter richiede tempo, osservazione e ascolto. Ma se vuoi migliorare la strategia di email marketing, devi risvegliare gli iscritti dormienti. Ovvero le persone che non aprono da tempo la tua posta. Cosa fare in casi come questo? Esamina il database, studia a fondo le liste, individua le email. Ti suggerisco di sfruttare anche dei sistemi automatici che ti avvisano quando un utente compie una determinata azione.

Vuoi migliorare la strategia di email marketing?

Questi sono solo alcuni consigli per migliorare la strategia di email marketing. Suggerimenti che possono aiutarti ad aggiustare il tiro oppure possono essere utili per evitare errori. Ora passo la parola a te. Tu come ti muovi per potenziare la tua strategia di email marketing? Parliamone nei commenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottimo!
Il rapporto empatico da creare con il lettore (potenziale cliente?) è essenziale.

Le email sono fredde…e l’empatia “regala” calore!

Un abbraccio e complimenti!

Reply

Grazie Salvatore!

Reply