La tua prima Regola Automatizzata in Facebook Ads

Crea una regola automatizzata in Facebook Ads

Da alcune settimane sono (finalmente!) disponibili in Facebook Ads le Regole Automatizzate, il corrispettivo di Regole e Script che in Google AdWords – da molto più tempo – aiutano gli inserzionisti a gestire le proprie campagne.

La meccanica è la stessa: stabilisci un fronte da monitorare (Campagne, Gruppi di inserzioni, Inserzioni) e scatena azioni automatiche al verificarsi di precise condizioni.

Che tu stia lavorando su un alto numero di campagne contemporaneamente o stia muovendo i primi passi in Facebook Ads, le Regole automatizzate possono tornare utilissime.

Puoi creare la tua prima regola partendo dal Gestore Inserzioni (o dal tuo Business Manager) raggiungendo dal menù in alto la sezione Creazione e gestione > Regole automatizzate.

Regole automatizzate in Facebook Ads

Ciascuna regola può essere applicata a livello di Campagna, Gruppo di Inserzioni o Inserzioni e permette di stabilire l’intervallo di tempo sul quale confrontare la condizione. È possibile scegliere tra il giorno precedente, gli ultimi 3, 7, 14 o 30 giorni. O dall’inizio dell’intera attività.

Le condizioni da verificare coprono una nutrita serie di aspetti, dalla spesa giornaliera (o totale) maturata, la frequenza di pubblicazione di un annuncio, ai risultati ottenuti o al costo-per-conversione (basato sul Pixel di Facebook).

È anche possibile valutare metriche più “grezze” come:

  • il CPC (costo-per-click)
  • il CPM (costo-per-mille impressioni)
  • il CTR (click-through-rate)
  • le visualizzazioni (parziali o totali)
  • la copertura

Il set di azioni da eseguire sulla base del verificarsi delle condizioni per il momento è ancora ristretto, ma non per questo meno efficace.

  • Puoi disattivare un elemento
  • Puoi inviare una notifica
  • Puoi modificare il budget
  • Puoi modificare l’offerta manuale

Attualmente le regole vengono verificate costantemente – intendendo “costantemente” come almeno una volta ogni 30 minuti – sino al termine della campagna. Puoi creare sino a 100 regole automatizzate in un singolo account e il conteggio comprende regole attive o in pausa.

Inoltre, al momento una regola può guardare solo a oggetti dello stesso livello. Puoi creare una regola per le tue campagne e una diversa regola per i tuoi gruppi di inserzioni, ma non una sola regola che copra entrambi.

Uno degli aspetti più interessanti delle regole è, da sempre, la meccanica di notifica. Anche in questo caso Facebook permette di eseguire una regola notificando un profilo Facebook (purché disponga dell’autorizzazione al Gestore Inserzioni) o semplicemente tramite mail.

Facebook consiglia in modo molto diretto, all’atto di creazione di una nuova regola, di inserire una condizione basata sulle “visualizzazioni ottenute dall’inizio” superiori a 8.000. Un modo per assicurarsi una volta di più che il dato fluttuante di campagne molto giovani non vada ad attivare regole a sproposito.

Una volta creata una regola, questa può essere in ogni momento messa in pausa, modificata o cancellata. Non è possibile invece modificare dopo la creazione l’azione che la regola esegue o il livello (Campagna, Gruppo di Inserzioni o Inserzioni) tenuto sotto controllo.

Infine, sempre in Creazione e gestione > Regole automatizzate. è possibile tenere d’occhio l’attività delle regole eseguite sull’account, così da mantenere saldo il timone delle azioni chiave effettuate sulle campagne.

Ne hai già fatto uso?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *