Titoli e liste puntate: quali numeri usare?

Una delle soluzioni migliori per creare titoli efficaci: sfruttare il concetto di lista puntata. Il pubblico ama la capacità di sintesi, preferisce titoli capaci di definire in un attimo cosa vuoi comunicare. Molte ricerche sottolineano questo fatto: negli articoli informativi le liste puntate funzionano bene.

Ho detto negli articoli informativi. Ovvero quelli che danno la soluzione a un problema, o suggeriscono dei consigli per ottenere un determinato risultato. Una notizia, ad esempio, non dovrebbe usare un titolo con i numeri: meglio comunicare subito cosa è successo. Lo stesso vale per le opinioni personali e gli esercizi di storytelling. La lista numerata nel titolo funziona bene, a volte benissimo. Ma non sempre.

Però la base di partenza è chiara: dare nel titolo un’informazione sintetica (il numero) aiuta, attira l’attenzione, permette di calamitare i click nella serp e sui social. Perché ricorda che l’headline viene richiamata nelle preview dei link inseriti su Facebook e Twitter. Se i numeri nei titoli funzionano, la domanda adesso è: quali numeri usare? La ricerca di venngage.com risponde alla domanda.

Il numero ideale da inserire nei titoli

Prima di mostrare i risultati ecco i presupposti: dopo aver analizzato oltre 121.000 titoli, l’autore del blog è arrivato a una conclusione: esiste un numero ottimale da usare nei titoli. Spesso si è parlato del 7 come cifra magica, ma in base alle ricerche di questo autore il numero ideale è un altro. Ecco!

headline

headline blog

Esatto, il 10 è la soluzione perfetta per creare dei titoli di successo. Le condivisioni ottenute dai post che presentavano il numero in questione nell’headline sono superiori rispetto alle altre realtà. Il numero 5 riesce a tenere testa, ma oltre la decina si assiste a un crollo repentino delle condivisioni sui social.

Come puoi ben vedere dalla seconda grafica, il numero 5 guadagna un buon secondo posto ma il distacco sui social è evidente. Soprattutto su Facebook, il social network di Zuckerberg sembra che preferisca questo passaggio numerico. Ovvero il 10, una cifra piena. Questa soluzione è interessante perché dà un senso di completezza al contenuto, ma al tempo stesso non è impegnativo.

Il numero da non usare mai nelle headline

C’è un numero che non deve essere mai usato nei titoli di un blog? Sì, è il 2. Vale a dire una soluzione scarsa su tutti i fronti, soprattutto su un social network come Facebook che aveva dato grandi risultati con il numero 10. Ed è solo questa la realtà da evitare? No, ci sono altri dettagli da verificare.

headline

headline

Una su tutte: evitare gli eccessi. Mai condividere un post con una headline basata su un numero superiore a 10. Come puoi notare da quest’ultima grafica, infatti, se condividi un titolo tra 13 e 19 il risultato è pessimo. E, ovviamente, il peggio del peggio è registrato dal già citato numero 2.

Cosa significa tutto questo?

Niente. Sono indicazioni di massima per usare al meglio i numeri nei titoli. Ma non sono di certo delle regole definitive che ti possono guidare all’infinito. Nel senso che ci potrebbero essere delle headline con il numero 10 che ottengono un risultato pessimo. O magari altre con il 19 che sfrecciano.

titoli del post

Il tuo compito è sempre lo stesso: testare, provare e riprovare per capire cosa funziona e cosa no sul tuo blog. E con il tuo pubblico. Arrivare a conclusioni definitive senza aver testato in prima persona l’efficacia di una soluzione è la scelta peggiore: qui trovi solo indicazioni di massima e non risposte definitive. Sei d’accordo? Tu usi le liste puntate nei tuoi articoli? Funzionano? Lascio a te la parola.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *