Cos’è un motore di ricerca

L’85% delle persone che navigano su internet usano i motori di ricerca per ottenere informazioni utili dal web. Questo dato mostra come essere sul web è necessario, ma essere visibili e quindi reperibili è decisamente fondamentale. Sotto questo aspetto i motori di ricerca rivestono un ruolo cruciale e sono l’oggetto principale del lavoro di ottimizzazione SEO.

Il search engine, in italiano “motore di ricerca”,  è un sistema automatico in grado di analizzare, reperire un enorme quantità di dati, spesso raccolti direttamente dal web stesso che restituisce un elenco ordinato di contenuti. Questi contenuti vengono  classificati in base a formule statistico-matematiche che cercano di indicarne il grado di pertinenza e importanza data una determinata chiave di ricerca. Tra i motori di ricerca più conosciuto non possiamo non citare “google”, leader mondiale incontrastato in questo settore.

Nel mondo SEO si differenzia dal motore di ricerca, il ruolo del Directory, vale a dire la persona fisica che, ai fini del posizionamento, diventa determinante. Se interroghiamo un motore di ricerca (query) esso ci restituirà le informazioni richieste in pagine chiamate SERP (search engine result pages) l’elenco di pagine ordinate per pertinenza e rilevanza. Il risultato della SERP è ciò che interessa al SEO, vale a dire ottimizzare un sito per renderlo visibile sul web e posizionandolo sempre più in alto nell’elenco SERP.

Il motore di ricerca assolve essenzialmente ha 3 funzioni:

  1. La scansione (crawling) – lo spider naviga all’interno del web collezionando i dati, scandendo la rete e trovando gli indirizzi sul web, cataloga le informazioni e le memorizza in depositi (indice del motore di ricerca);
  2. L’indicizzazione (indexing) – è il processo in cui i dati generati dallo spider vengono etichettati in base alla lingua, al generi, etc e  che servono a catalogare le informazione sui siti web che vengono poi interpretate durante la scansione
  3. La ricerca (searching) – è la fase meno utilizzata dall’utente finale, in questa fase il motore di ricerca riesce a fornire informazioni coerenti, corrette in base alla query di ricerca

Lo scopo dei motori di ricerca è quello di raccogliere informazione attraverso gli spider (software) che in maniera automatica seguono i link presenti nelle pagine raggiungendo il maggior numero di siti web.

Gli algoritmi matematici dei motori di ricerca (l’insieme dei modelli matematici che un motore utilizza per decidere quali pagine web presentare all’utente) che determinano i risultati (Ranking o posizionamento SEO) gestiscono le posizioni preferenziali rispetto agli altri nelle liste SERP dopo la digitazione di una query (ricerca) nel campo di ricerca del motore. Qui entra in gioco il SEO e la sua bravura.

www.seochef.it

tel. 0818275084

tel. 0557476905


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *