Consigli per migliorare la strategia di email marketing in estate

Migliorare la strategia di email marketing in estate

Con l’arrivo della bella stagione diventa indispensabile migliorare la strategia di email marketing in estate. Gli uffici chiudono, i giorni scorrono con lentezza e la mente vola verso le vacanze. L’attenzione si abbassa? Forse le persone vogliono meno contenuti ma più densi di informazioni.

Contenuti da gustare sotto l’ombrellone nella pace dei sensi. Il mio consiglio? Questo momento potrebbe rivelarsi una risorsa per riorganizzare il lavoro e definirlo in base alle esigenze dei tuoi iscritti. Potresti avere qualche piacevole sorpresa. Ti lascio qualche spunto per migliorare la strategia di email marketing in estate ed evitare un drastico calo dei tassi di apertura.

Cambiare il template della newsletter

Con l’arrivo dell’estate non dimenticare di cambiare veste grafica alle tue newsletter.Sfrutta colori che rimandano alla stagione più calda dell’anno: il blu, il giallo o l’arancione. Il tuo target di riferimento non va tutto in vacanza? Poco male. Sarà comunque piacevole per i tuoi iscritti interfacciarsi con una newsletter che trasmetta sensazioni di spensieratezza e libertà.

Ad esempio, questo cambio d’abito diventa fondamentale se hai un e-commerce che vende accessori, abiti e scarpe. Un suggerimento: invia newsletter dedicate a Ferragosto con cui proponi sconti, contenuti speciali oppure mostra cura verso i tuoi clienti facendogli gli auguri per la ricorrenza più attesa.

Per approfondire: come creare una grande newsletter

Confeziona messaggi leggeri

Non solo il template della newsletter deve essere allineato con l’atmosfera estiva. Anche i contenuti devono essere allegri nei toni, pertinenti e favorire l’interazione. In pratica, devono distinguersi in un momento dove l’attenzione è concentrata altrove, probabilmente in mare o in montagna. In questa situazione, per migliorare la tua strategia di email marketing in estate, utilizza:

  • Emoji nell’oggetto email per mettere in risalto il tuo contenuto nella casella di posta elettronica.
  • Elementi interattivi: nel corpo email inserisci con moderazione video e gif. Le immagini animate sono molto amate e si prestano particolarmente bene in questo periodo. Puoi usare queste soluzioni per mostrare nuovi prodotti o l’ultima offerta.

Non dimenticare di personalizzare il testo chiamando il lettore per nome, offrendogli contenuti cuciti intorno a bisogni e interessi. E contestualizza il messaggio facendo riferimento alla bella stagione.

Pulire la lista contatti

Un altro dei consigli per migliorare la strategia di email marketing in estate? Pulire la mailing list dai contatti inattivi tirando le somme e approfittando del tempo a scorrimento lento tipico dell’estate. Ma prima di dire addio alle persone che non interagiscono con te fai un ultimo tentativo per renderle partecipi.

Comunica loro che sono importanti e informali che saranno sempre i benvenuti quando vorranno ritornare. Dopo questo passaggio analizza il target e dividi gli utenti in gruppi di interesse in base alle informazioni che hai a disposizione. In questo modo puoi capire l’età, il genere, la provenienza, gli hobby.

Assicurati che le email siano responsive

Durante il periodo di ferie il computer resta spento ma sotto l’ombrellone un’occhiata allo smartphone non manca mai quindi assicurati di migliorare la strategia di email marketing in estate con comunicazioni responsive che si adattano ai dispositivi mobili. Definisci con cura:

  • Call to action: sfrutta bottoni bullet proof che si adeguano facilmente alle dimensioni ridotte dello schermo. Per saperne di più leggi quest’interessante articolo di Pepipost.
  • Oggetto: questa stringa di testo deve spingere all’apertura della email e non deve essere troppo lungo altrimenti viene tagliato. In ottica mobile attieniti alle 5-6 parole.
  • Preheader: se vuoi dare qualche dettaglio in più rispetto all’oggetto e incuriosire il lettore puoi impiegare questo strumento che offre una piccola anteprima.

Ancora una cosa: un’alternativa alle email responsive potrebbero essere gli SMS. Hanno un engagment alto e vengono aperti subito.

Riformula la frequenza di invio

Ecco l’ultimo consiglio per migliorare la tua strategia di email marketing in estate: riformula le tempistiche di invio delle email. Durante le vacanze i giorni si allungano, quasi si distendono e le persone perdono le solite abitudini. Anzi, preferiscono non essere bersagliate di continuo da notifiche.

Migliorare la strategia di email marketing in estate e invii

Per fare email marketing nel modo giusto in estate potresti essere costretto a inviare meno messaggi ma prima di mettere a rischio la tua campagna devi conoscere le statistiche e capire come si muove la tua audience. Per andare incontro alle esigenze di chi ha stabilito una relazione one to one con te dai la possibilità di bloccare per un certo periodo la ricezione.

Migliorare la strategia di email marketing in estate

Migliorare la strategia di email marketing in estate è possibile devi pianificare in anticipo e offrire ai tuoi iscritti quello di cui hanno bisogno senza diventare inopportuno. Tu come ti muovi con la tua attività di marketer quando è il momento di andare in spiaggia?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *