fbpx

Hai mai sentito parlare di Tik Tok?

Siamo certi di sì, anche se, probabilmente, non hai scaricato l’app sul tuo smartphone e, quindi, non lo hai mai utilizzato.

Tik Tok è un social network nato in Cina e, a poco a poco, è riuscito a conquistare la fascia degli utenti dei social network più giovani di tutto il mondo: gli utilizzatori di questa piattaforma sono, generalmente, giovani di età compresa tra i 13 ed i 25 anni. In realtà, negli ultimi tempi le cose son un pò cambiate, anche persone più adulte si stanno avvicinando a questo social network.

La peculiarità di Tik Tok è la condivisione di video, ogni utente che si registra sulla piattaforma può realizzare dei video, non solo musicali ma di tutti i generi: si possono trovare video di comici che fanno degli sketch divertenti, make-up artist che mostrano come realizzare un trucco perfetto, sportivi di attività particolari che condividono le loro performance; ma non solo, ci sono anche molte/i influencer che mostrano i loro prodotti preferiti tramite i video condivisi su Tik Tok.

Ed è proprio quest’ultimo punto quello più interessante: ebbene sì, anche le aziende possono utilizzare Tik Tok per promuovere il proprio brand o i propri prodotti.

 

Cosa possono fare, quindi, le aziende per trarre dei vantaggi da questo social network?

  • Collaborazioni con gli influencer

Moltissimi influencer hanno creato il proprio profilo su Tik Tok, non solo per condividere video divertenti ma anche (anzi, soprattutto!) per utilizzare i video creati sulla piattaforma come strumento pubblicitario. Così come utilizzano Instagram per postare foto e stories in cui pubblicizzano i prodotti di determinate aziende, fanno lo stesso su Tik Tok. Ovviamente, quando ci si affida ad un influencer per la promozione dei propri prodotti bisogna sempre valutare sia il target di follower che segue influencer, che il target di utenti che utilizza il social network: al momento, la maggior parte degli utilizzatori di Tik Tok sono i giovani.

  • Creazione di spot pubblicitari

Visto che Tik Tok è una piattaforma su cui si condividono video, le aziende potrebbero approfittarne per creare dei mini spot pubblicitari. In realtà, più che la creazione di spot pubblicitari, visto il target di utilizzatori molto giovane, le aziende dovrebbero pensare di realizzare dei video in cui mostrano il loro lato più umano e divertente, per far entrare gli utenti virtualmente all’interno dell’azienda.

  • Tik Tok Ads

Da non sottovalutare assolutamente l’utilizzo delle Tik Tok Ads, anche su questo social network si possono realizzare campagne a pagamento con differenti obiettivi, tra cui quello di conversioni (un obiettivo utile per le aziende con e-commerce).

  • Challenge con Hashtag specifici

Gli utenti di Tik Tok amano le ‘sfide’ dette ‘challenge’; a queste challenge viene assegnato un hashtag che le rende identificabili.

Quando un utente decide di accettare una sfida deve creare un video e poi condividerlo utilizzando l’hashtag legato ad essa; un brand presente sul social può pensare, appunto, di lanciare una challenge coinvolgendo in questo modo gli utenti che, con la creazione dei loro video, daranno popolarità al brand. L’azienda che riesce a trovare il modo di incoraggiare i clienti a condividere video di se stessi mentre interagisco con i prodotti dell’azienda stessa otterrà, certamente, un elevato consenso.

 

Probabilmente, Tik Tok non è adatto a tutti i tipi di aziende (in realtà non esiste un social network che, in assoluto, è giusto per ogni settore!), ma se il target a cui si punta rientra tra gli utenti di questa piattaforma bisogna approfittarne adesso, perché ancora non è un social saturo e, quindi, si può emergere al suo interno con una strategia mirata.

 

Vuoi battere sul tempo i tuoi competitors ed affacciarti prima di loro su Tik Tok?

Se la risposta è sì, contattaci cliccando qui.