Quali sono le tendenze dell’email marketing 2018?

Quali sono le tendenze dell’email marketing , cosa riserva il futuro?

Il nuovo anno è cominciato da poco più di un mese ma nell’universo del web marketing le novità corrono più veloci del tempo vissuto. Sì, in questo settore tutto scorre e tutto si trasforma. Per questo motivo, se ti occupi di email marketing devi essere sempre aggiornato per sfruttare nel miglior modo possibile questo strumento. Soluzione che ti permette di costruire un rapporto intimo con il potenziale cliente. E promuovere contenuti, prodotti e servizi nello spazio privato della casella di posta elettronica.

Secondo i dati emersi dall’Osservatorio Statistico 2017 di MailUp, l’email marketing in Italia gode di buona salute: i tassi di apertura e di click sono aumentati rispettivamente del +35,7% e del +36,9% totali, rafforzando la direzione positiva dell’anno precedente. Dai un’occhiata a questa infografica per saperne di più. Ma adesso cerchiamo di capire quali sono le tendenze dell’email marketing 2018. In questo modo potrai attuare azioni sempre più incisive con una strategia di email marketing.

Creare email personalizzate

Tra le tendenze dell’email marketing 2018 da tenere d’occhio c’è la personalizzazione. Una soluzione che viene messa in pratica già da tempo e vede in questo nuovo anno un suo consolidamento. La personalizzazione delle email non mira a sparare nel mucchio ma – dopo un’attenta segmentazione del target – si rivolge a un pubblico preciso e interessato al tuo prodotto servizio. Il modo di comunicare, quindi, sarà diverso in base agli interlocutori di riferimento.

Da questo trend dell’email marketing 2018 si capisce che il modo di rivolgersi al potenziale cliente dovrà essere a misura d’uomo. Lontano dalle formalità dell’aziendalese. Un tone of voice semplice e diretto accorcia le distanze, ti avvicina ai destinatari. La personalizzazione abbraccia anche il design delle email. Quando decidi di creare email da inviare tieni in considerazione quest’aspetto e differenzialo in base all’età della platea e studia qual è migliore orario d’invio della tua newsletter.

Intelligenza artificiale ed email

La personalizzazione può essere supportata da un’altra delle tendenze dell’email marketing 2018. Sto parlando dell’intelligenza artificiale. Questa tecnologia ti aiuterà a rielaborare i dati dei clienti in modo dettagliato per mettere a segno obiettivi strategici. I programmi dotati di I.A. sono in grado di raccogliere informazioni personali e comportamentali, facendo le valutazioni sulla singola persona.

Così sarà più semplice capire gli interessi degli utenti. Con l’intelligenza artificiale si potranno ottimizzare ciò che scrivi nell’oggetto e nel corpo email. Tuttavia, questo campo è ancora in fase di sviluppo e l’intervento umano – fatto di ragionamenti e analisi – resta al primo posto.

Email marketing Automation

Tra le tendenze dell’email marketing 2018 un ruolo sempre più rilevante sarà occupato dalle automazioni. Si investirà su software e piattaforme che tengono sotto controllo cosa fanno gli individui, registrando la frequenza di interazione di una persona o se a ha cliccato e aperto una email.

In base allo studio di Campaign Monitor, i messaggi mandati con sistemi di automazione hanno un open rate più elevato del 70% e CTR più alto del 152% rispetto alle comunicazioni inoltrate in modo classico

Email marketing Responsive

Le email devono adattarsi ai dispositivi mobile. Devono essere pensate e progettate per i tablet e smartphone. Questa si conferma tra le tendenze dell’email marketing 2018. Il mobile friendly design prosegue a vele spiegate già da diversi anni, assumendo sempre maggiore importanza. Quindi largo a una grafica che si adatti ai dispositivi portatili, equilibrata nella disposizione degli elementi, e contenuti più brevi e centrati fino ad essere facilmente cliccabile.

L’altro trend dell’email marketing 2018 da seguire è l’ottica mobile first: ottimizzare prima per gli smartphone. Quindi crea oggetti brevi che risveglino subito l’attenzione, call to action ben posizionate e chiare che non corrano il ischio di essere tagliate e sfrutta il pre-header.

Email interattive

Nel 2018 le email saranno sempre più interattive e se ti occupi di fare email marketing non puoi trascurare questa tendenza. Cosa si intende per messaggi interattivi? Si tratta di comunicazioni in cui l’utente svolge diverse azioni e non si limita al click. Ad esempio, condivide l’email direttamente suoi social oppure risponde a quiz e sondaggi inseriti nell’inbox.

Email marketing e video

O ancora, puoi sfruttare le GIF, le animazioni, gallerie di immagini, slider, banner e video per aumentare il coinvolgimento. A proposito dei video, i filmati possono nascondere un grande potenziale se usati correttamente in una strategia di email marketing ma devono essere molto brevi, pertinenti e d’effetto.

Infine potresti trovarti di fronte a comunicazioni dotate di barra di ricerca interna o menu di navigazione. In questi casi assicurati di non appesantire troppo l’email, la velocità di download potrebbe risentirne. Tutte queste soluzioni danno più informazioni e rendono il messaggio sempre più diretto.

Tendenze dell’email marketing 2018: la tua opinione

Queste sono solo le tendenze dell’email marketing 2018 riportate anche da Smart Insights. Si tratta di possibili scenari destinati a concretizzarsi o meno ma che è bene tenere in considerazione per affrontare nuove sfide. Tu conosci altri trend dell’email marketing 2018? Parliamone insieme.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *